Come migliorare il vostro streaming in pochi semplici passaggi

Piccola guida per migliorare la qualità dello streaming video sul vostro PC, tablet o smartphone.

Tutti noi abbiamo visto almeno una volta un video in streaming, non potete negarlo. Dal semplice video su YouTube, al film online, alla serie del momento di Netflix. C’è chi utilizza lo streaming quotidianamente e chi semplicemente quando ha voglia di un buon film. In ogni caso, esistono dei problemi che ognuno di noi ha notato ma che non sempre sa come risolvere. Vi aiutiamo noi con questa piccola guida per migliorare lo streaming video!

Partiamo dal problema fondamentale: la rete internet. Purtroppo in Italia non abbiamo ancora delle connessioni potenti come in altri paesi, e dunque siamo svantaggiati in partenza, senza considerare il fatto che in certi punti delle nostre regioni non arriva nemmeno la connessione a banda larga. Detto questo però, possiamo correre ai ripari con alcune accortezze che possono migliorare la qualità della nostra connessione e dunque anche dello streaming.

Come fare per verificare che potenza ha la vostra connessione? Effettuate uno speed test, utilizzando uno dei molti programmi gratuiti che trovate online. In questo modo saprete a che velocità viaggiate e se potete supportare o no uno streaming di alta qualità. Dopo aver eseguito il test, potete svuotare la cache e chiudere programmi e processi in background, pulendo in questo modo la connessione e garantendo che il flusso di dati venga indirizzato solo verso lo streaming. Una connessione con cavo garantisce più potenza, mentre un Wi-Fi tenderà a disperdere il segnale. Un piccolo consiglio? Posizionate il router del vostro Wi-Fi al centro della stanza, in questo modo trasmetterà il segnale in ogni direzione.

In base alla velocità di connessione otterrete tempi di caricamento e qualità diverse. Il servizio di streaming più utilizzato al mondo, ovvero Netflix, ha compilato una guida per capire che qualità video utilizzare in base alla velocità della vostra connessione. La potete consultare sul loro sito. A proposito di Netflix, se volete accedere ad un catalogo più ampio di quello italiano potete utilizzare una connessione VPN che oscurerà il vostro indirizzo IP e vi permetterà di connettervi ad un server di un altro paese, accedendo quindi ad un catalogo Netflix diverso da quello italiano. Utilizzando la connessione VPN inoltre stabilizzerete la banda e otterrete una velocità maggiore, migliorando così il caricamento dello streaming.

Non esiste solo Netflix ovviamente, ma per uno streaming efficace e di qualità vi consigliamo di accedere a uno dei numerosi servizi streaming sia in abbonamento sia gratuiti come Hulu, VVVVID e PopCorn TV. Registrandovi con un servizio streaming di questo tipo avrete la garanzia di ottenere una qualità video migliore e senza disturbi di nessun tipo (video sgranato, immagini rovesciate…). Inoltre questo tipo di servizio utilizza un server e dei protocolli ben definiti per caricare le pagine, in modo da evitare intrusioni e disturbi sulla linea.

Seguite queste piccole accortezze e il vostro streaming filerà liscio come l’olio e voi potrete rilassarvi davanti ad un buon film!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *