Tutte le novità di Windows 10 Creators Update e come ottenerlo

Il 5 aprile 2017 è uscita la nuova versione di Windows: Windows 10 Creators Update. Non si tratta di un semplice aggiornamento come tutti gli altri: questo aggiornamento porta con se moltissimi miglioramenti e nuove funzioni, tanto da essere rilasciato come un sistema operativo a se stante.

Il nome Creators Update non è casuale: è un aggiornamento pensato infatti per tutte le persone che amano in qualche modo “creare”, in qualsiasi forma: da un immagine 3D al codice di un sito, o da una presentazione in PowerPoint fino ad un videogioco. Le novità macroscopiche sono molte e verranno illustrate in dettaglio nel resto dell’articolo, ma ci sono anche moltissimi micro miglioramenti che si potranno apprezzare durante l’utilizzo quotidiano: l’insieme di tutto ciò fa diventare il sistema operativo in sé molto più performante, robusto e versatile.

Ecco un elenco delle principali novità macroscopiche che si potranno trovare in Windows 10 Creators Update:

Paint 3D

Una delle novità forse più apprezzate, soprattutto dagli utenti storici di Windows, è la nuova versione di Paint, che ora supporta anche il 3D, chiaramente in forme molto basilari. La nuova versione è stata totalmente riscritta, mantenendo però la semplicità che ha sempre contraddistinto questo software. La vecchia versione di Paint rimane comunque disponibile, nella cartella Accessori, oppure cercandola dalla barra di ricerca.

View 3D

Si tratta di una nuova applicazione preinstallata che permette di visualizzare i modelli 3D di vari formati. L’applicazione si integra perfettamente con Paint 3D ed altri software Microsoft, come Edge o Office. Questa applicazione fa parte di un progetto molto più ampio che comprende anche l’utilizzo di un’ app mobile per la cattura di modelli 3D, che sarà rilasciata prossimamente.

Modalità gioco

E’ una nuova modalità pensata appositamente per i videogiocatori: con questa nuova modalità, che si attiva automaticamente su titoli di giochi testati da Microsoft e distribuiti da Windows Store, il sistema riserva tutte le risorse disponibili al gioco, riducendo al minimo gli altri processi di sistema: in questo modo si riesce a ridurre i cali di frame rate.

Luce notturna

Come negli altri principali sistemi operativi, desktop o mobile, è stata aggiunta la possibilità di regolare e ridurre la luce blu nelle ore notturne: questo consente di affaticare meno la vista e migliorare la qualità del sonno. Si può attivare questa impostazione nelle impostazioni, nella sezione Sistema e nella scheda Schermo. Si può impostare l’attivazione automatica dal tramonto all’alba, oppure ad un orario predefinito. In alternativa, è possibile attivarla manualmente dal centro notifiche.

Windows Defender

La versione aggiornata di questo tool, che ora si chiama Windows Defender Security Center, consente una gestione centralizzata della sicurezza dell’intero sistema operativo: da esso è infatti possibile, oltre all’antivirus, regolare le impostazioni di firewall, controllo bambini, analisi integrità e risorse.

Come ottenere l’aggiornamento

Il fatto che questo aggiornamento venga rilasciato come un sistema operativo a se stante comporta un tempo di rilascio molto maggiore rispetto ai normali aggiornamenti, oltre ad un peso del download nettamente superiore. Per questo motivo, l’aggiornamento viene rilasciato gradualmente, in modo da non intasare di richieste i server di Microsoft.

Se però siete impazienti di ricevere questo update, potete forzare l’aggiornamento in modo manuale: basterà collegarsi a questo sito e cliccare su “Scarica ora lo strumento“. Verrà scaricato un piccolo programma che, se eseguito, guiderà passo passo l’utente attraverso il download e l’installazione di questo aggiornamento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *